Sergio Petrelli, ex terzino biancoceleste, campione d’Italia nel 1974, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 FM.

“Immobile è un trascinatore, come lo era Chinaglia per noi. È da anni alla Lazio e la squadra con lui in campo riesce ad esaltarsi; allo stesso modo il suo rendimento porta i compagni di squadra a dare di più.

Inzaghi è un tecnico stimato, parla molto con i suoi giocatori, ha un rapporto con loro, ha un’età ancora molto vicina ai giocatori, riesce a comprendere molto più facilmente le dinamiche dei ragazzi e, conseguentemente, riesce a far rendere tutti al 100%. L’allenatore biancoceleste è un abile psicologo, è un bel tesoretto per la Lazio”.