Francesco Acerbi è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky dopo la partita contro l'Atalanta.

"L'approccio è stato positivo, ma purtroppo non è bastato. Sarebbe servita un po' più di attenzione. L'Atalanta è forte e in forma però non si possono subire tre gol in rimonta.

Non ci abbattiamo, sappiamo di dover lottare fino all'ultimo. Questa sconfitta sicuramente non ci ridimensiona, dobbiamo migliorare sugli errori fatti. Adesso lavoriamo e pensiamo alla Fiorentina, una gara più importante di questa.

Il lungo stop ovviamente non è stato facile, soprattutto trovare i ritmi senza aver disputato amichevoli. Nel finale ci abbiamo messo il cuore, cercando di rimanere sempre uniti. Non c'è tempo di guardare indietro, giocando ogni due giorni bisogna pensare subito alla prossima".