Al termine di Torino-Lazio, l'allenatore in seconda Massimiliano Farris è intervenuto oggi ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky:

"La squadra ha sempre portato avanti la partita come l'avevamo preparata, nonostante il poco tempo a disposizione. La parola che mi viene di più è orgoglio per come i ragazzi si sono sacrificati. Siamo andati sotto dopo 4' e contro una squadra fisica e con un caldo torrido, Luis Alberto e Milinkovic a centrocampo hanno garantito la solita quantità e qualità, servendo grandi palloni per Immobile.

E sono contento per Parolo, che ha meritato di segnare il gol vittoria. I giudizi sono sempre legati ai risultati, la parte atletica della squadra non è mai stata in dubbio, neanche dopo la rimonta subita contro l'Atalanta. Siamo bravi a tenere mentalmente e fisicamente, nonostante le assenze. Alcuni ragazzi non saranno al top ma ci mettono l'anima ed è così che arrivano i risultati.

Ho cercato di dare il massimo, vista l'assenza di Inzaghi. Abbiamo concesso un solo tiro al Torino, il rigore del gol. Alla fine siamo stati premiati. Adesso avremo un giorno in più per recuperare energie, contro il Milan non avremo Immobile e Caicedo ma studieremo qualcosa per cercare di portare a casa un'altra vittoria. Ci crediamo fino alla fine".