Quattro punti in due partite. Questo lo score che ha fatto registrare la compagine Under 14 della Prima Squadra della Capitale nelle prime due giornate del Torneo Serilli. La formazione biancoceleste guidata da Andrea Cardone quest’oggi ha sfidato la Peluso Academy dopo aver sconfitto la Lodigiani nella gara d’esordio nel torneo. Nel secondo match della manifestazione, la Lazio è stata costretta subito a rincorrere: dopo un minuto di gioco, infatti, la Peluso Academy è passata avanti grazie ad una rete di Bisogno. Il pari della compagine laziale è arrivato a nove minuti dal termine della sfida. Al 26’ è stato Trifelli a trovare il gol chiudendo l’incontro sull’1-1.

Di seguito il tabellino della partita e le dichiarazioni dei protagonisti:

 

Torneo Serilli | 2ª giornata

PELUSO ACADEMY-LAZIO 1-1

Marcatori: 1’ Bisogno (P), 61’ Trifelli (L)

 

PELUSO ACADEMY: Castiglio, Lanzone (64’ Barone), Mancini (61’ Oliva), Di Costanzo, D’Alessandro (55’ Bianco), De Cicco, De Michele, Iannone (51’ De Sieno), Bisogno, Forte (36’ Napolitano), Cosentino.

A disp.: Minichini.

All.: Peluso

 

LAZIO: Mazzù, Scuto, Mocci, Petrone (51’ Pernaselci), Gori, Nebuloso, Tonni (36’ Formisano), Bongiorno (43’ Trifelli), Marsili, Chiucchiuini, Polito (36’ Miconi).

A disp.: Giacomone, Falli, Venditti, Vernesi, Ivziku.

All.: Cardone

 

Al termine dell’incontro, il calciatore biancoceleste Trifelli è intervenuto ai microfoni del sito ufficiale biancoceleste sslazio.it:

“È stata una partita molto combattuta, ma avremmo meritato di vincere. Ci dispiace aver incassato il gol ad inizio partita, ma successivamente abbiamo creato diverse occasioni grazie alle quali saremmo potuti passare in vantaggio e portarci addirittura sul 3-1. Sono felice di aver segnato il gol del pari, ma avremmo potuto fare di più”.

 

Anche il tecnico dei biancocelesti Andrea Cardone ha rilasciato una dichiarazione al portale ufficiale biancoceleste:

“Oggi abbiamo affrontato una squadra molto ben strutturata fisicamente ed abbiamo incassato subito una rete a causa di una svista arbitrale. Abbiamo giocato provando a recuperare la sfida e siamo riusciti a segnare a qualche minuto dal termine. Nella parte finale del match abbiamo creato i presupposti per portarci in vantaggio, ma non siamo riusciti a finalizzare”.