Per commentare il successo esterno sul Napoli, Il tecnico della Lazio Women Massimiliano Catini è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 Sky:

“Le ragazze a Napoli hanno dato tutto e hanno raccolto quello che meritavano. Abbiamo vinto uno scontro diretto difficile, per noi ora tutte le partite sono decisive. Le ragazze sono state molto brave.

Siamo andati in rigore meritato guadagnato dalla solita Visentin, anche se prima c’erano degli episodi al limite che potevano portare ad un’ espulsione per un difensore del Napoli.

Abbiamo giocato il nostro miglior primo tempo stagionale, è stato anche bravo il Napoli a metterci in difficoltà. È stata un grande partita considerando le varie condizioni che la accompagnavano.

Ohrstrom non abbiamo aggiornamenti sulle condizioni fisiche. Per quanto riguarda la crescita difensiva, è sicuramente un dato fondamentale che è merito di tutta la squadra. Ottima prestazione dei centrali e degli esterni. Guidi ha ripagato ampiamente la fiducia e ha contributo al successo finale, ma è stata fondamentale anche Natalucci per ciò che ha offerto fuori dal campo.

Andremo a giocarcela contro il Pomigliano, proveremo a vincerla in tutti i modi. Sarà un ulteriore scontro diretto in un ambiente caldo.

In queste due settimane avremo cinque ragazze convocate con le squadre nazionali, speriamo che tornino in forma dagli impegni. Dovremo essere quelle viste nel primo tempo di Napoli, provando poi a chiudere bene i varchi e sfruttando al meglio le ripartenze.

Visentin ha sempre lottato e difeso questi colori, ora sta raccogliendo i frutti del suo lavoro. È laziale fino al midollo, è solo all’inizio della sua crescita. Le sue prestazioni sono costanti, speriamo possa continuare così.

Contro la Juventus sarà una sfida difficilissima, ma la nostra vera partita su cui concentrarci è quella del Pomigliano per giocarci un obiettivo inaspettato fino a qualche giorno fa. Siamo padroni del nostro destino”.