Non una partita qualsiasi per il bosniaco, infatti nella sfida di un girone fa ha tagliato il traguardo delle 300 presenze con l’Aquila sul petto.

Non poteva pensare ad una giornata migliore quando al 90’ ha siglato il suo 31° gol con la maglia biancoceleste. Rete che è valsa il 2-0 definitivo e i tre punti. Bologna che porta bene al centrocampista allenato da Inzaghi in quanto, proprio contro i felsinei, aveva raggiunto le 200 presenze con la Lazio (16 ottobre 2016) ed aveva siglato la sua prima personale marcatura con la Lazio: era il 23 ottobre 2011. Nella scorsa stagione sempre contro Palacio e compagni era stato decisivo in quanto aveva siglato un gol e fornito un assist, nel match disputatosi il 25 ottobre 2017.

Lulic nella partita del Dall'Ara aveva realizzato la sua seconda marcatura stagionale. Dopo la rete di Cagliari della giornata precedente, si era ripetuto contro la squadra allora allenata da Filippo Inzaghi quattro giorni dopo. Un Santo Stefano speciale per lui sia al livello personale sia per la squadra.