Leonardo Menichini, allenatore della Primavera biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

"Tra poco riprenderà finalmente il campionato, la preparazione è andata bene: nonostante la squadra fosse un po' un cantiere aperto, sono moderatamente soddisfatto. Stiamo portando avanti un percorso di gruppo, anche con molte amichevoli. Peccato solo per qualche infortunio, inevitabile però quando si aumentano i carichi di lavoro. 

Il calendario non sarà facile, in questo campionato non esistono partite scontate. Farà la differenza la voglia di centrare il risultato. Prima del lockdown avevamo trovato la giusta quadra, ottenendo punti pesanti. Adesso c'è fiducia, speriamo di ripartire sulla stessa lunghezza d'onda. Avremo molti più impegni, visto che ci sarà la Youth League che comporta molti paletti.

Ci vorrà così una rosa competitiva e numerosa per affrontare campionato, Coppa Italia e appunto la Youth League. Quest'ultima verrà affrontata per la prima volta dalla Lazio, è una competizione molto importante. Giochiamo di partita in partita, cercando di tirare fuori il meglio e fare bella figura. Con umiltà, concentrazione e voglia di soffrire, possiamo giocarsi le nostre possibilità. Sono in contatto fisso con Inzaghi e Tare, se quindi i ragazzi faranno bene potranno magari salire in prima squadra".