A pochi minuti dal fischio d’inizio di Lazio-Cosenza, il tecnico biancoceleste Alessandro Calori è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 Sky:

“A Benevento siamo partiti da subito andando in svantaggio, ma i ragazzi sono stati bravi a recuperare riprendendo in mano la partita. Purtroppo abbiamo subito il gol del pareggio all’ultimo secondo da un calcio d’angolo inesistente, ma fa parte del calcio. Serve maggiore attenzione, un fattore che deve crescere man mano che si va avanti perché le prossime gare saranno decisive.

In ottica play-off sarà importante il piazzamento finale, arrivando secondi potremmo giocare le gare di ritorno in casa ed è un vantaggio che va sfruttato.Dobbiamo ritrovare lo spirito giusto che ci permetta di disputare i play-off al massimo. Lì non potremo sbagliare nulla.

A Benevento, nonostante il gol subito a freddo, abbiamo avuto anche molte occasioni per chiuderla e questo testimonia che la squadra gioca a calcio. Dobbiamo crescere sotto il profilo della finalizzazione perché alla fine, seppur nel settore giovanile non dovrebbe essere così, ciò che conta è semplicemente vincere. Il resto non interessa a nessuno ed allora è necessario capire cosa serve per entrare in quest’ottica”.