Il difensore biancoceleste Mirco De Santis, nel pre gara di Lazio-Cosenza, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 Sky:

“Mi sento abbastanza bene, sto recuperando. Spero di rientrare per i play-off. Ho lasciato la squadra in un momento difficile, mi auguro di tornare presto. Stiamo crescendo come gruppo, desidero  aiutare la squadra nei play-off.

Grazie alla vittoria contro il Frosinone abbiamo preso coraggio capendo il nostro vero valore. A Benevento siamo stati sfortunati, oggi vedremo come andrà con il Cosenza. Pensiamo in maniera positiva verso i play-off.

Potevamo avere molti punti in più in classifica, siamo stati molti sfortunati. In ogni caso, dobbiamo pensare partita dopo partita. Renderemo la vita molto difficile a qualsiasi avversario. Crepsi ha il dono del gol, vede la porta come pochi e si vede anche in allenamento.

Rispetto agli ultimi anni sono cresciuto molto, ero un giocatore molto più difensivo rispetto all’ultimo periodo. Sono migliorate le mie caratteristiche offensive.

Martusciello quando mi sono infortunato, mi ha raccontato della sua storia simile ad Empoli, quando rientrò nei play-off dopo un infortunio e trascinò i toscani alla promozione.

Ad inizio anno non eravamo molto gruppo, ma il mister ed il suo staff ci ha fatto crescere sotto questo profilo anche tramite cene e momenti insieme”.