Al termine della gara vinta con il Monopoli, l’attaccante biancoceleste Valerio Crespi è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“Siamo una bella squadra, un nuovo gruppo. Abbiamo iniziato male ma oggi abbiamo mostrato le nostre qualità. Molti ragazzi sono saliti dall’Under-18. Ora avremo una settimana per lavorare. Ci siamo messi in testa la squadra che dobbiamo essere: uniti, aggressivi. Con personalità abbiamo segnato, poi raddoppiato e condotto in porto la sfida.

Questa è casa mia, la sensazione di segnare al Fersini mi riempie sempre di gioia. Lavoro sempre per aiutare la squadra con i miei gol. Un attaccante per distinguersi deve sempre avere fame. Deve migliorare nel legare di più il gioco con il resto della squadra.

Il vento del Fersini, in alcune sfide, è un fattore. Il Monopoli è un avversario aggressivo, corrono su ogni pallone ma siamo rimasti concentrati. Ad Ascoli ci siamo giocati subito il jolly che avevamo a disposizione.

Lo scorso anno a Salerno non è andata bene, quest’anno saremo nuovamente lì per fare certamente meglio”.