Bernardo Corradi, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM.

“La Lazio ha nelle sue corde la qualità e la capacità di fare risultato contro chiunque. Mi sarei aspettato un risultato diverso contro il Capri. Pioli sta lavorando per dare equilibrio, anche la scorsa stagione, prima delle otto vittorie consecutive, i biancocelesti avevano problemi di continuità.

Per caratteristiche mi rivedo in Djordjevic. Filip fa un grande lavoro di sacrificio, il lavoro sporco viene messo in risalto se gli esterni riescono a concretizzare, il periodo di difficoltà vissuto dagli esterni biancocelesti hanno inciso sul suo operato in quanto non veniva esaltato a dovere.

Milinkovic ha una fisicità prorompente, è stato un acquisto importante, offe a Pioli la possibilità di schierarlo in più ruoli, è un giocatore in evoluzione, con Pioli può affinare la tattica, è un arma in più perché è presente di fisico e di testa.

Il Bologna è una squadra in salute, gioca un buon calcio e qualitativamente ha una buona rosa. Donadoni ha dato una sorta di serenità tattica, centrando una serie di risultati utili ha trasmesso la tranquillità di non giocare per forza per il risultato. Tra la Lazio ed il Bologna i valori in campo sono diversi, mi aspetto che i biancocelesti faranno la partita”.