Il tecnico biancoceleste Stefano Pioli è intervenuto, nel post-partita di Lazio-Roma, ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

"Sappiamo quante poche soddisfazioni abbiamo regalato ai tifosi, oggi abbiamo commesso diversi errori che ci hanno penalizzato malgrado la volontà di riprendere la partita. Il terzo gol della Roma ha chiuso in discorso. Si poteva fare di più, assolutamente. Nelle situazioni dove la Roma è stata pericolosa e ci ha punito, ci sono le nostre pecche, sulle quali lavoriamo continuamente ma facciamo fatica a porre rimedio.

Domani credo che andremo in ritiro a Norcia, ci staremo fino alla partita di Palermo. E' chiaro che siamo delusi, sapevamo che una vittoria non avrebbe cancellato tutta la stagione, ma l'avrebbe resa meno amara. Le responsabilità sono nostre, le mie per prime, continueremo a lavorare con grande impegno.

La scelta era quella di non concedere troppo spazio agli attaccanti della Roma in profondità, sappiamo quanto sono bravi a trovare l'imbucata. Una volta piazzati sottopalla dovevamo uscire, essere più bravi. Potevamo lavorare meglio anche come reparto offensivo, cercando di fermare una squadra come la Roma".