Il mister Roberto De Cosmi è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 FM.

“Seguiamo con passione questa squadra che ci ha dato tanto e ancora ci può dare grandi soddisfazioni. In classifica siamo messi bene, in Europa League abbiamo compiuto un mezzo passo falso ma ora ci sarà la prova del nove con il Marsiglia. Adesso gli impegni delle Nazionali sono finite e ricomincia, finalmente, il campionato.

Ciò che conta maggiormente è sempre la classifica, il Parma è a due punti dalla Lazio, parliamo di una squadra in salute che cerca sempre di arrivare al risultato. Ha delle buone individualità, come Inglese, ma anche un ottimo collettivo. Va applaudito il lavoro della società ducale, che in pochi anni è ritornata in Serie A e resta sempre un team che ha una grande storia alle spalle. Ricordo nel 1999 il gol di Mancini con il tacco nella vittoria di 3-1 al Tardini contro i ducali.

Nella partita di domenica bisognerà stare attenti e schierare gli undici che possono far male ai gialloblù di D’Aversa, bisogna continuare questa striscia positiva dopo la vittoria casalinga contro la Fiorentina. Gervinho è un giocatore di grande corsa, di dribbling e può essere un pericolo per la Prima Squadra della Capitale. Inglese è un ottimo calciatore ed è un grande attaccante con il quale non ci si può permettere nessun tipo di errore”.