La trentaquattresima giornata di Serie A TIM è andata ormai in archivio ed i biancocelesti si proiettano verso il prossimo turno del campionato italiano di massima serie, nel quale gli uomini di Simone Inzaghi affronteranno la Sampdoria.

A seguito dei verdetti sportivi maturati nell’ultima giornata, il Giudice Sportivo ha rilasciato le proprie decisioni riguardo quest’ultimi match. Tra le fila biancocelesti sono arrivate quattro sanzioni. Parolo ha ricevuto la decima ammonizione stagionale e, di conseguenza, al centrocampista biancoceleste è stato comminato un turno di squalifica. Keita Balde Diao, invece, nell’arco del derby, è stato sanzionato per la quarta volta in stagione: il numero 14 biancoceleste entra nella lista dei diffidati aggiungendosi in questo modo ai già presenti Bastos e Radu. Infine, Wesley Hoedt ha ricevuto la terza ammonizione, mentre Lucas Biglia la settima.

Tra le fila della Roma, ultima avversaria della squadra di Simone Inzaghi, a Kevin Strootman sono state comminati due turni di stop per aver “effettuato una torsione innaturale con relativa caduta a terra che in alcun modo può ricondursi al tentativo di intervento del calciatore della So. Lazio Wallace, con la conseguenza che risultano pienamente integrati i presupposti per l’applicazione dell’art. 35, 1.3, CGS, trattandosi di condotta gravemente antisportiva, evidentemente non percepita dall’Arbitro, ed in particolare una evidente simulazione da cui è scaturita l’assegnazione di un calcio di rigore, punibile ai sensi della medesima disposizione”. Il calciatore Antonio Rudiger, invece, a seguito dell’espulsione rimediata nel derby di domenica scorsa, è stato squalificato per un turno effettivo di gara.