Paolo Mandelli, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 FM.

“La Lazio ha ottime possibilità di vincere la Coppa Italia anche se affronta una squadra in forma ed in ottima condizione. L’Atalanta è tutto l’anno che corre ed appare pronta e preparata per questa sfida importante, vedremo come si affronteranno le due squadre. Nello scorso precedente fra i due team hanno pesato molto gli errori individuali e gli episodi sono stati a sfavore dei biancocelesti. L’aspetto tattico sarà molto importante, i due tecnici dovranno studiarla bene per fare in modo di chiudere tutti gli spazi e non subire le sortite offensive.

La Lazio, quando è in salute, è un’ottima squadra che esprime un bel calcio propositivo. Mercoledì sarà un match giocato a viso aperto dove entrambe vorranno conquistare il trofeo a tutti i costi. A questo punto della stagione ogni squadra deve mantenere la propria identità di gioco senza stravolgere meccanismi e tatticismi, ormai la linea guida è delineata e bisogna seguirla a tutti i costi, mantenere la propria idea di gioco penso sia un punto di forza per ogni team. Non bisogna mai pensare che una gara sia finita o chiusa, bisognerà prestare attenzione per tutti e novanta i minuti non concedendo il fianco in alcun modo. Rispetto per l’avversario e conoscenze delle caratteristiche di chi si affronta, ma la Lazio è una squadra che può giocarsela tranquillamente, senza alcun timore.

Immobile è una marcia in più per la squadra, non rinuncerei mai ad un calciatore così. Nonostante l’ultimo periodo di alti e bassi, il suo contributo l’ha sempre dato. Correa può mettere in apprensione la difesa orobica con le sue accelerazioni ed i suoi dribbling. Milinkovic se sta in forma deve assolutamente giocare ed essere schierato nell’undici titolare a tutti i costi”.