Nel post partita di Lazio-Juventus, il difensore biancoceleste Stefan Radu è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky:

“Nel primo tempo eravamo in difficoltà fino a quando non abbiamo trovato le giuste misure. Nell’intervallo il mister ci ha tirato le orecchie perché i bianconeri avevano il possesso del pallone: siamo tornati in campo con un’altra cattiveria, con la giusta voglia. Durante la settimana abbiamo lavorato molto sulle uscite dalla difesa: abbiamo rischiato, ma questo è necessario per ottenere un risultato.

Dopo aver vinto a Milano abbiamo superato la Juventus sfatando due grandi tabù ed ora speriamo di centrare anche il sogno di tornare in Champions League, un obiettivo che ci manca da molto tempo. Siamo una squadra matura composta da calciatori che hanno imparato dal passato, abbiamo i piedi a terra. Dobbiamo continuare su questa strada a testa bassa. La Lazio è casa mia, non sto pensando a nient’altro”.