Dopo la partita con la Juventus, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa:

"Siamo stati concentrati e perfetti, battendo una grande squadra. Facciamo bene da 4 anni, godiamoci il momento, sono 4 anni consecutivi che andiamo in Europa, abbiamo vinto due trofei e abbiamo perso una qualificazione in Champions nell'ultimo quarto d'ora del campionato. I ragazzi mi regalano notti simili da anni, ora godiamoci la serata mantenendo i piedi per terra perché i giudizi nel calcio cambiano in fretta. Guardiamo avanti, sempre con umiltà. Siamo in un buon momento, ho sempre avuto fiducia nella squadra, anche quando le cose non andavano bene.

Ora rimaniamo concentrati e pensiamo alle prossime partite. Ero tranquillo anche prima dell'espulsione di Cuadrado e del rigore sbagliato da Immobile, stavamo gestendo molto bene la partita anche prima. Nella ripresa non abbiamo sbagliato nulla, è stato importante continuare a credere nelle nostre idee. Avevamo Luis Alberto non al top della forma, è stato generoso, giocando una partita importante nonostante i pochi allenamenti. Luis ci sarà contro il Cagliari, vedremo contro il Rennes giovedì. Bene Parolo e Cataldi e fantastico Caicedo, speravo che segnasse proprio lui, è un professionista incredibile".