La designazione arbitrale per la diciannovesima giornata di Serie A TIM, ha assegnato la gara Lazio-Napoli al signor Daniele Orsato della sezione di Schio.

Il fischietto veneto ha già diretto i biancocelesti in 35 occasioni: il bilancio di quest’ultime sorride alla Prima Squadra della Capitale. In 13 circostanze la Lazio ha ottenuto i tre punti, in 15 ha pareggiato ed in 7 è uscita sconfitta.

In questa stagione, il fischietto di Schio aveva già arbitrato la Lazio in occasione del settimo turno di campionato, nel quale gli uomini di Inzaghi pareggiarono per 2-2 con il Bologna, e nella decima giornata, vinta dai biancocelesti per 4-0 contro il Torino. Orsato, inoltre, ha già arbitrato tre gare tra Lazio e Napoli, le due squadre più dirette in carriera dal fischietto di Schio: il primo precedente risale al 3 aprile del 2010, giorno in cui le due squadre pareggiarono all’Olimpico per 1-1; lo stesso risultato maturò il 9 febbraio del 2013, sempre nell’impianto romano; l’ultima gara tra le due formazioni diretta da Orsato è datata 8 aprile 2015 ed i biancocelesti sbancarono il San Paolo per 1-0 grazie ad un gol di Senad Lulic nella semifinale di ritorno di Coppa Italia.

Daniele Orsato, infine, vanta un primato biancoceleste nella decade appena conclusasi: dal suo triplice fischio nella finale di Coppa Italia del 2013 è scaturita, secondo i tifosi biancocelesti, l’esultanza più bella del decennio.