Fabio Poli, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

"La Lazio stava vivendo un percorso clamoroso prima dello stop, imbattuta da 21 partite. Inzaghi ha cambiato la storia recente biancoceleste, sarebbe triste vedere una Lazio senza Simone. Quest'ultimo è a Roma dal 1999, è una garanzia. Il 3-5-2 della Lazio è moderno, parte dal basso, ha dei principi molto importanti.

Ha trovato l'assetto giusto, riuscendo a dare una svolta mentale. La squadra è solida sia in fase difensiva che in chiave offensiva, è stato bravo a mettere sullo stesso livello. Questo alla lunga è un segreto importante sul rendimento.

Adesso, in caso di ripresa, bisognerà capire come arriveranno le squadre in campo. Sicuramente saranno tutte sullo stesso piano, non sarà facile giocare ogni tre giorni in estate. Il centrocampo biancoceleste farà la differenza, come un profilo tecnico, fisico e moderno come Milinkovic. Non ci sono tanti calciatori del genere in Europa, spero di vederlo a lungo con questa maglia".