Tredici anni dopo, la Lazio torna a sentire la musica della Champions League! Grazie al 4° posto, e con la complicità di alcuni incastri europei non trovati, i biancocelesti si sono garantiti la partecipazione alla massima competizione europea.

Il giusto epilogo per una stagione pazzesca, dove gli uomini di Inzaghi hanno infranto tabù, riscritto pagine importanti della propria storia (tra vittorie consecutive, totali e punti conquistati) e visto Ciro Immobile conquistare la Scarpa d'oro grazie ai suoi 36 gol, che gli sono valsi anche l'aggancio al record di Higuain.