Alla vigilia di Lazio-Club Brugge, il centrocampista neroblu Noa Lang è intervenuto in conferenza stampa.

“Quando ho firmato con il Brugge speravo di riuscire a conquistare gli ottavi di finale di Champions League. Abbiamo la possibilità di scrivere la storia.

Do sempre il massimo, provo ad essere importante per la squadra, sono in calciatore creativo, che fornisce assist e riesce a segnare: spero di continuare a rendere così tanto.

Sto migliorando la mia condizione, cresco gara dopo gara, il tecnico aumenta sempre il mio minutaggio.

La gara di andata ci ha insegnato che dobbiamo far gol in ogni occasione che costruiamo. Domani affronteremo una Lazio praticamente al completo, all’andata a loro mancavano molti elementi. Domani dovremo segnare, dovremo vincere.

Conosco Hoedt di nome, non di persona: so di lui come calciatore, giocava in Nazionale, è un difensore molto forte fisicamente

Questa è una partita molto importante per noi, lo sanno tutti, è bello giocare una gara così importante, di un livello tanto elevato.

Mi sono integrato molto bene sin dal primo giorno, mi sento bene con tutti i compagni, quelli più esperti sono come genitori in campo per me”.