Da Castel Sant’Angelo a San Pietro: si sono chiuse le celebrazioni per i 120 anni della Lazio.

Il Presidente Claudio Lotito, accompagnato dal capitano Ciro Immobile, è stato ricevuto sabato in udienza privata da Papa Francesco, che fa gli auguri per i 121 anni della Lazio.

Un gesto di grande attenzione e sensibilità del Santo Padre, che ha voluto formulare alla squadra e a tutta la grande famiglia laziale, gli auguri per il 121º anniversario della sua fondazione”. Queste le parole con le quali il Presidente Claudio Lotito ha commentato l’incontro con Papa Francesco, al termine dell’udienza privata concessa sabato mattina in Vaticano.

Il Presidente della Lazio si è recato in Vaticano con la moglie e il figlio, accompagnato dal capitano della squadra, Ciro Immobile, anche lui in compagnia della moglie e dei tre figli.

"Si chiude così un percorso ideale iniziato con i festeggiamenti del 9 gennaio 2020 a Castel Sant’Angelo - ha aggiunto Lotito -, che oggi ha avuto il suo riconoscimento dal Santo Padre, che ha trovato il tempo e le parole per esprimere personalmente la propria vicinanza alla società, esaudendo così, da tifoso appassionato di calcio, il desiderio di tanti tifosi biancocelesti”.

final

Al Santo Padre è stato donato da parte del Presidente un folder con i francobolli che celebrano i momenti più significativi della storia della società e la maglietta della squadra con la scritta “Papa Francesco 1”.


Di seguito, pubblichiamo la lettera del Presidente Lotito per la richiesta di udienza al Santo Padre.

 

9C154316 FE6A 423F 9328 801AC5730F2A