Una storia che ha i connotati di una favola. L’ultimo rinforzo della Lazio Under 18 di Tommaso Rocchi si chiama Larson Koulibaly, un ragazzo ivoriano di 17 anni che, circa un anno e mezzo fa, è stato accolto da una comunità per minori del Comune di Roma.

“È un ragazzo che ha sofferto molto”, ha dichiarato il Responsabile del Settore Giovanile biancoceleste Mauro Bianchessi. “È arrivato a Roma da solo, non aveva mai giocato a calcio. Un amico, un assistente sociale, mi chiese di visionare questo giovane. Mi arrivano tante segnalazioni ogni giorno, ma lui lo abbiamo fatto arrivare a Formello: è stata una grande sorpresa riconosciere che era un ragazzo con dei valori e con delle grandi doti, è stato tesserato dopo 8 mesi di lavoro con la UEFA. Il 18 dicembre scorso è stato riconosciuto il suo tesseramento grazie al passaporto sportivo italiano; così è divenuto un calciatore della Lazio, quando torneremo a giocare tra l’8 ed il 14 febbraio, inizierà a far parlare di sé”.