Giuseppe Cangemi, Vicepresidente del Consiglio Regionale del Lazio, è intervenuto durante la conferenza stampa “A.MA.MI”.

“Ringrazio ARGOS per aver condiviso con la Lazio questa giornata. È un evento importante, in cui occorre rivolgere tanta attenzione a tale tematica in un periodo storico drammatico a livello mondale, sia sanitario che sociale. Le istituzioni hanno un importante ruolo di coordinamento: la S.S. Lazio non è nuova a collaborazioni di tale tipo. Ricordo, ad esempio, l’attività che ha quattro anni viene portata avanti insieme alla Regione Lazio per il contrasto al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo. Ciò, alla lunga, porterà risultati importanti.

Noi, come genitori ed educatori, ricopriamo un ruolo importante. Possiamo ritrovare valori positivi nella musica e nello sport, con la presenza di calciatori e calciatrici, ma anche con i presidenti delle Società. La Lazio, in particolare, rappresenta un importante esempio virtuoso. I più piccoli giocano a calcio con maglie che hanno stampato sulla manica la scritta ‘NO BULLI’. In una giornata mondiale, che ricorda la figura della donna, grazie per aver condiviso un momento così importante”.