Queste le dichiarazioni rilasciate da Mister Simone Inzaghi in conferenza stampa.

“Ci godiamo una serata che è stata perfetta, abbiamo vinto contro una grande squadra, dovremo disputare il finale al meglio ed essere bravi perché avremo anche tanti impegni ravvicinati.

Ci auguriamo di riuscire ad arrivare fino in fondo: abbiamo vinto 13 delle ultime 17 partite, abbiamo lo stesso paso di Inter e Atalanta, c’è rammarico per qualche punto perso nel girone d’andata ma questa squadra ricordiamo che era stata un mese con una dozzina di giocatori disponibili in un momento in cui si giocava ogni tre giorni, ha disputato un grande girone di Champions conquistando gli ottavi di finale dopo vent’anni.

Correa è un giocatore formidabile, è molto intelligente tatticamente, si sacrifica molto per la squadra, sono felice della sua doppietta, quando non ha problemi e si può allenare con continuità dimostra sempre di poter disputare tre gare ad altissimi livelli.

L’atteggiamento della squadra è stato da gruppo vero, per noi era finale perché si trattava dell’ultima chance per rimanere attaccati lassù, le finali in questi anni le abbiamo giocate al meglio. Leiva è stato bravissimo, ha fornito tre ottime prestazioni in una settimana. Complimenti a lui e tutta la squadra.

Gli episodi fanno parte del calcio, noi li abbiamo pagati giovedì. Non ci sono dubbi sulla vittoria di oggi della Lazio: basti pensare alle due parate miracolose di Donnarumma ed al palo colpito da Immobile”.