Il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, canale 233 di Sky:

“Non mi aspettavo una reazione differente. Abbiamo fatto passi in avanti secondo me. Giocare contro questa squadra qui è sempre difficile. Io leggo una partita senza troppi rischi e mi sembrava in controllo. Abbiamo pagato per un errore che nel calcio può capitare. Abbiamo subito meno ripartenze, abbiamo preso meno palloni per vie centrali. Io dico che abbiamo concesso poco, però dobbiamo migliorare in avanti e crescere sotto porta e in chiave offensiva. Non posso farmi influenzare da un risultato fortuito e figlio di un errore.

Lì davanti ci manca ancora qualcosa, attacchiamo gli spazi molto poco. Con gli esterni possiamo muoverci di più senza palla e renderci più pericolosi. Qui dobbiamo lavorare solo sui riposi, non su altro. Parliamo di lavoro, ma con questo calendario il lavoro viene meno. Il calcio fatto in questo modo mi piace sempre meno. Pedro è l’attaccante esterno che è andato più sulla conclusione. Non possiamo spremerlo troppo, dobbiamo mantenerlo su certi livelli di brillantezza”.