Al termine di Lazio-Lokomotiv Mosca, Toma Basic ha parlato in conferenza stampa.

“Segnare davanti ai tifosi è stata un'emozione unica, indescrivibile. Sarebbe stato difficile pensare ad un inizio simile, ci sono ancora molti margini di miglioramento. Non avrei mai immaginato una partenza così.

I primi mesi sono stati fantastici, mi sento a casa. Il mister chiede molto a tutti dal punto di vista tattico, ci sono ancora delle lacune da colmare, ma devo dire che mi sono inserito ed ambientato bene. Il calcio italiano è diverso da quello che pensavo. La palla corre veloce, c’è molta qualità. La Lazio è la squadra ideale per la mia crescita”.