A poco più di ventiquattro ore dal fischio d'inizio di Olympique Marsiglia-Lazio, il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri è intervenuto in conferenza stampa:

“Mi aspetto una partita difficile, loro all'andata hanno dimostrato grandi qualità di palleggio. Fino a quando abbiamo alzato i livelli, hanno mostrato ottime qualità tecniche. È impossibile pensare ad un match facile al Velodrome. Siamo in un girone che, fin dall'inizio, ho definito difficilissimo.

Il discorso del contratto lo valuteremo la prossima settimana; io sto benissimo qui,  con l’ambiente mi trovo benissimo così come con il Presidente. La partita di domani è molto importante e potrebbe essere decisiva per il girone. Fino ad ora non abbiamo dimostrato di saper sostenere il doppio impegno campionato ed Europa League, ma ormai siamo in ballo e domani cercheremo di fare la partita.

Immobile oltre al virus intestinale ha un piccolo problema al ginocchio. Vedremo domani se ce la farà. Se vogliamo crescere dobbiamo avere continuità, è la base per mettere in campo qualcosa d’importante in futuro.

Se fossi Lotito inviterei il Ministro francese a vedere le gare della Lazio, si renderebbe conto di aver sbagliato. Per quanto riguarda la formazione valuteremo, la sensazione di oggi è che i ragazzi stessero bene, ad eccezione del problemino di Immobile e di qualche piccolo fastidio per Cataldi. Vedremo anche se Milinkovic avrà bisogno di riposare considerando le tante partite disputate tra club e Nazionale".