Il mister biancoceleste, Maurizio Sarri, è intervenuto nel post partita di Venezia-Lazio ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky: 

"Oggi era difficile contro una squadra non semplice da affrontare. La Lazio del primo tempo è stata la più vicina delle mie idee, avrebbe meritato di chiudere in vantaggio. Nella ripresa poi siamo stati bravi a vincerla e chiuderla, nonostante l'infortunio di Acerbi, rimasto in campo solo per presenza. Ora farà gli accertamenti e vedremo come starà, potrebbe esserci una piccola lesione muscolare.

Questo primo bilancio è stato un percorso tormentato, con qualche passo in avanti ed altri indietro. Negli ultimi tempi c'è la sensazione che sbagliamo meno partite rispetto a prima, soprattutto dopo Napoli, ed incassando anche meno gol. Sembra che si stia cominciando a trovare un minimo di solidità, il percorso è tortuoso ma si sta procedendo.

Il primo tempo era più difficile perché c'erano meno spazi, ma il palleggio è stato di buon livello. Abbiamo poi concesso poche ripartenze, il secondo tempo è stato bello dal punto di vista caratteriale ma forse avremmo dovuto palleggiare un po' di più. In questo girone di andata ci sono state difficoltà ma anche aspetti positivi, questa squadra può crescere bene e velocemente".