L’ex difensori dell’Atalanta, Cristian Zenoni, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky: 

“La Lazio sta facendo un buonissimo percorso, Sarri è arrivato quest’anno e piano piano inculcherà il suo pensiero alla squadra. Con il tempo si vedrà a pieno la sua filosofia. Quest’anno forse stanno mancando un po’ l’apporto di Luis Alberto e Milinkovic nelle vie del gol, però svolgono un altro tipo di lavoro fondamentale. Il potenziale offensivo della Lazio è tra i primi in Italia e i gol fanno parte del DNA di questa squadra. 

Questa Lazio forse ha subìto tanti gol, però non è neanche facile cambiare sistema di gioco e modo di interpretare le partite. Non è facile e serve tempo per trovare l’equilibrio giusto. Credo che, comunque, squadra e mister siano sulla strada giusta. Io in carriera non ho mai vissuto un cambio di tale portata, ho sempre giocato con lo stesso schieramento difensivo, ossia la linea a quatto. Mi rimane difficile anche poter capire cosa significa cambiare dalla difesa a tre alla difesa a quattro. 

Lazzari come esterno alto d’attacco può essere più di un’idea. Lui per caratteristiche può svolgerlo quel ruolo, secondo me non c’è alcun problema nel metterlo sulla fascia d’attacco. La partita con l’Atalanta sarà una bella partita, i biancocelesti dubito che imposteranno la gara con l’obiettivo di difendersi. Vedremo una partita divertente”.