La S.S. Lazio scende in campo come prima squadra in italia a sostegno del progetto contro l’abbandono dei cani

Nel periodo delle Feste Natalizie 2021, nella regione Lazio sono stati abbandonati centinaia di cani e gatti, un gesto ignobile, ma purtroppo e’ realtà.

La S.S. Lazio sceglie di aderire al progetto di adozione dei cani abbandonati promosso dalla associazione Scodinzolo ODV, una iniziativa che ha avuto anche il riconoscimento da parte della Vicepresidenza del Consiglio Regionale del Lazio.
La prima squadra di Roma, come anche lo Zenit San Pietroburgo e la Dinamo Bucarest, che a loro volta hanno sposato un progetto analogo, ha deciso di mandare un messaggio etico e sociale per incentivare l’adozione degli amici a quattro zampe e combattere l’abbandono e il randagismo.
Appena l’emergenza covid lo renderà possibile quindi, in occasione di una delle prossime partite di campionato, i giocatori biancocelesti scenderanno in campo con in braccio 11 cuccioli di un canile, pronti per essere adottati.
Ogni cane avrà un foulard con il suo nome, e chi vorrà adottarlo potrà contattare tramite whatsapp il seguente numero +393355733733 anche per altre info.

“Vogliamo dire grazie alla S.S. Lazio, che si distingue ancora una volta, oltre che per i suoi meriti sportivi, anche per essere una realtà attenta e sensibile alle esigenze dei più deboli, inclusi i nostri amici a 4 zampe”
E’ quanto dichiara la presidente onoraria dell’associazione Scodinzolo ODV, Sonia Costantini