Nel post partita di Udinese-Lazio, il tecnico Maurizio Sarri è intervenuto in conferenza stampa.

“Quella di oggi è una delle partite che mi ha maggiormente soddisfatto nel corso della stagione. C’erano tutte le componenti per andare in grande difficoltà ed invece la squadra ha reagito ed al settantacinquesimo potevamo essere in vantaggio. Abbiamo pagato un po’ di stanchezza nel finale, ma è una sfida che mi lascia soddisfatto, la squadra ha avuto un grande spirito.

Nel calcio moderno non ci si allena più, si gioca continuamente con tutte le squadre che devono fare i conti con vari infortunati. Il calcio, fin quando è stato semplicemente uno sport, è diventato un grande business; se si trasforma solamente in un grande business, a livello televisivo ci sono discipline più visibili e non farà una grande strada nei prossimi cento anni.

Ho visto un grande passo avanti della squadra perché ci siamo presentati stanchi, ma non a livello di energie mentali. Abbiamo dato quello che avevamo. I ragazzi erano vogliosi, vivi e con forti motivazioni. Se nelle precedenti partite dopo l’impegno in Europa League avessimo avuto lo stesso atteggiamento, avremmo avuto qualche punto in più.

Il nostro obiettivo è crescere e lo stiamo facendo. Durante il percorso si valuterà quando gli obiettivi più ambiziosi saranno raggiungibili.

Pedro al momento sente dolore, le sue condizioni sono da valutare domani”.