Enrico Zandegiacomo, Vicesindaco di Auronzo di Cadore, è intervenuto in conferenza stampa dal Centro Sportivo di Formello in occasione della presentazione del prossimo ritiro di Auronzo di Cadore:

“Saluto il presidente Lotito, è un onore sempre essere qui a Formello. Quindici anni sono tanti, è un record. Oggi possiamo dire che ci sarà il prossimo anno ci sarà la sedicesima edizione. Il ritiro della lazio è l’evento maggiore del nostro territorio, abbiamo duplicato le presenze di cittadini della regione lazio nella nostra zona rispetto ai primi anni.

Abbiamo speso circa 300mila euro per il centro sportivo. Abbiamo sviluppato un nuovo drenaggio e nuove illumnazioni a led. Per l’illuminazione abbaimo avuto qualche piccolo problema a causa delle materie prima in arrivo in ritardo derivante dalla guerra in Ucraina, ci auguriamo di completare i lavori nei tempi stabiliti.

Quest’anno avremo tutto al massimo, avremo una nuova tribuna metallica con l’affluenza massima di 1600 tifosi seduti. Nei primi giorni ci sarà l’evento 8-9-10 luglio dei campionati mondiali canoa junior.

La Lazio è entrata in tutte le famigie di Auronzo, i cittadini da marzo mi chiedono quando arrivi la squadra. A luglio Auronzo è la città con il maggior numero di cittadini. Ringrazio anche i tifosi che ci permettono di avere un bel ritorno dell'investimento che compiamo.

Aspetto tutti il 6 luglio.

Rispetto ai primi anni abbiamo incrementato il numero delle strutture recettive. Sotto questo profilo, lavora tutto il territorio del Cadore, ci sono strutture che sarebbero chiuse e che invece verranno aperte solamente per il ritiro della Lazio. Il summer camp di Santo Stefano di Cadore è una collaborazione con la Lazio per incrementare il numero di presenze nelle zona.  Per ciò che riguarda la presentazione della squadra, devo dire che l’ultima al campo sportivo, complice la pandemia, è andata bene".